La ISO 45001: il nuovo standard sulla salute e sicurezza sul lavoro

La ISO 45001 è un nuovo standard che fornisce i requisiti relativi ai Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro.

Il 13 luglio 2017 si è conclusa la fase di votazione del DIS2 (Draft International Standard) con i seguenti risultati:

L’Italia è tra i Paesi che hanno espresso voto favorevole.

Quali sono gli obiettivi della nuova norma ISO 45001?

La ISO 45001 prevede l’adozione di un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro con lo scopo di:

  • aiutare le organizzazioni a prevenire o comunque ridurre il rischio di infortuni e malattie professionali dei lavoratori.
  • integrare il sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro con gli altri sistemi già adottati dall’organizzazione.
  • migliorare continuamente le prestazioni nell’ambito della salute e sicurezza dei lavoratori.

Com’è strutturata la nuova ISO 45001?

La ISO 45001 è strutturata esattamente come le nuove versioni degli altri standard (es. ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015). Utilizza, cioè, la struttura di alto livello HLS definita nell’Allegato SL.

Tale struttura è, quindi, comune a tutti i nuovi standard ISO relativi ai sistemi di gestione e garantisce l’integrazione della ISO 45001 con essi.

La ISO 45001 si basa sull’approccio PDCA?

La nuova ISO 45001, così come gli altri standard, si basa sul ciclo PDCA (Plan-Do-Check-Act).

Quali sono i prossimi step per la pubblicazione dello standard ISO 45001?

 

Alessandra Mariano
Socio Fondatore We-Learn - We-Learn
Dott. in Valutazione di Impatto e Certificazione Ambientale, Auditor di 1°, 2° e 3° parte, nel settore della Qualità, Ambiente e Sicurezza. Ho progettato e realizzato il 1° corso e-learning in Italia accreditato per Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza.